Pubblicazione

Convivenza forzata [Narrativa anti-coronavirus #01]

Narrativa anti-coronavirus

Questo racconto breve fa parte del progetto Narrativa anti-coronavirus: racconti gratuiti per superare la pandemia. Si tratta di un’iniziativa per distrarci, rilassarci un po’ e non pensare alla situazione in cui siamo. Per divertirci, anche. Tutti i racconti sono ideati, scritti e pubblicati durante queste giornate, appartengono a generi diversi, ma come elemento costante hanno l’ambientazione: sono tutti ambientati entro i confini di una casa.
Piccolo disclaimer: a causa della rapidità di scrittura e pubblicazione sul sito, nei racconti possono esserci imprecisioni, refusi e quant’altro. Me ne scuso, cercherò di sistemarli nelle revisioni future. Spero possiate comprendere la situazione.

Se questa storia dovesse piacerti e l’idea di questo progetto ti sta intrigando, condividi il racconto sui social e con le persone a cui tieni!

Per rimanere sempre aggiornato sulle nuove uscite dell’iniziativa puoi iscriverti al feed del blog, seguire l’etichetta Narrativa anti-coronavirus oppure seguirmi su FacebookTwitter e Instagram!

Detto ciò, ti lascio al racconto di oggi, lo trovi sia in formato eBook che in formato testuale!

CONVIVENZA FORZATA

SCARICA GRATUITAMENTE IL RACCONTO (FORMATO ZIP CONTENENTE PDF, EPUB E KINDLE/MOBI)

Continua a leggere “Convivenza forzata [Narrativa anti-coronavirus #01]”

Comunicazioni

Narrativa anti-coronavirus – Racconti gratuiti per superare la pandemia

Narrativa anti-coronavirus

Il periodo che stiamo passando non è semplice. Quello che siamo chiamati a fare per rallentare il contagio di coronavirus in Italia è, invece, abbastanza facile. Si tratta di seguire le indicazioni ufficiali, informarci bene, condividere solo ciò che merita di essere condiviso e, soprattutto, restare a casa, eccezion fatta per quei pochi casi concessi. L’idea è di metterci una mano sulla coscienza e fare la nostra parte per il bene nostro e di tutti gli altri nostri vicini di casa.
Restiamo a casa, quindi.
In tantissime persone, in un contesto del genere, stanno fornendo prodotti e consigli utili per passare il tempo in casa in questo periodo di isolamento. Io stesso, nel mio blog Un passo alla volta, ho suggerito alcune attività che si possono fare in casa divertendosi.
Però ho pensato che forse potevo fare di più, oltre a quell’articolo, per aiutare chi vuole staccare mentalmente dall’emergenza che stiamo affrontando, non impazzire sempre dietro all’ultima news e ricordarsi che esiste anche qualcosa di diverso oltre ai numeri dei contagi. Io scrivo, manipolo parole, quindi ho deciso di avviare un progetto di scrittura.
Perché, in fondo, la fantasia ci salverà. Almeno per quanto riguarda la nostra sanità mentale.

Continua a leggere “Narrativa anti-coronavirus – Racconti gratuiti per superare la pandemia”

Riflessioni

Del Coronavirus e del menefreghismo sociale

Dipende da noi
Tratto dal video di Roberta Villa

Non ho ben chiaro come sia stato possibile, in appena una settimana di tempo, passare dal panico più totale per il Coronavirus in Italia, di cui abbiamo parlato proprio nell’ultimo post, all’emergere di situazioni al limite del menefreghismo sociale. La buona e sana vecchia via di mezzo, dove l’abbiamo lasciata?
Pur non volendo aggiornarmi in continuazione su questo argomento, se non guardando le fonti ufficiali, purtroppo le notizie mi arrivano sotto il naso lo stesso, dato che sembra non esistere altro se non questa epidemia. Leggo quindi di individui che fuggono dall’isolamento, di folle di fan davanti all’idolo di turno, di persone anziane che escono e passano la giornata al bar nonostante l’invito a non uscire di casa, di chi minimizza sottolineando che tanto le complicanze insorgono solo oltre una certa età, come se questo rendesse meno grave la situazione, come se stessimo parlando solo di numeri, anziché di esseri umani. Continua a leggere “Del Coronavirus e del menefreghismo sociale”