Approfondimenti

I consigli di Harry Quebert

Le regole di Harry Quebert
La copertina del libro

Poco tempo fa ho finito di leggere “La verità sul caso Harry Quebert“, romanzo di genere giallo dello scrittore svizzero Joël Dicker. Lettura scorrevole, senza alcun dubbio, il merito dell’autore è proprio quello di aver saputo creare una storia capace di portare il lettore a leggere un capitolo dopo l’altro. Tuttavia ci sono anche elementi non proprio brillanti, come i dialoghi o l’approfondimento dei personaggi. Invece, uno degli aspetti più particolari, specie per chi come me si cimenta nella scrittura, è di sicuro il riferimento continuo al mestiere dello scrittore. Il personaggio Harry Quebert è un famoso scrittore e professore universitario di letteratura, la voce narrante Marcus Goldman è, a sua volta, un giovane scrittore in ascesa, amico e allievo di Harry. All’inizio di ciascun capitolo del romanzo, Dicker inserisce un breve e significativo dialogo tra Harry e Marcus, ambientato nel periodo in cui il primo insegnava al secondo. Ogni capitolo, quindi, contiene un consiglio o un suggerimento sull’argomento vario e complesso dello “scrivere un libro”.

La lettura de “La verità sul caso Harry Quebert” si svolge, quindi, su due binari paralleli: da un lato il mistero sulla morte della giovane Nola Kellergan, motivo per cui si è spinti a continuare a leggere, dall’altro le curiosità di Harry Quebert sulla scrittura e la capacità di Dicker di applicare all’interno dei suoi stessi capitoli quelle stesse indicazioni che il suo personaggio dà al giovane Marcus. Per questo motivo, ho deciso di riportare in breve l’elenco dei consigli di scrittura di Harry Quebert in questo articolo.

Continue reading “I consigli di Harry Quebert”

Approfondimenti

Scimmie con macchine da scrivere

Monkeys with typewritersA Natale ho ricevuto in regalo un libro su cui da tempo avevo messo gli occhi. Si tratta di “Monkeys with typewriters – How to write fiction and unlock the secret power of stories” di Scarlett Thomas. Un volume di 480 pagine sulla narrativa, sulle storie e sulla scrittura. Stimo e apprezzo molto l’autrice, sono anche particolarmente legato a uno dei suoi romanzi, quindi ero piuttosto curioso di leggere questo manuale di scrittura creativa. La Thomas, oltre che autrice di successo, è insegnante all’università del Kent e il testo in questione, come viene spiegato nell’introduzione, nasce proprio dalle sue lezioni, dagli appunti, dall’esigenza di organizzare in maniera esaustiva e dettagliata la materia dello “scrivere bene”. Il libro si rivolge non solo a chi è interessato alla scrittura, ma anche a chi è un semplice lettore, desideroso di conoscere meglio come le strutture narrative siano articolate. Non ci sono vere e proprie regole all’interno del testo – o meglio, quando ci sono non sono presentate come dogmi imprescindibili – mentre abbondano gli esempi, tratti tanto dalla letteratura classica quanto dal cinema, e gli esercizi.  Continue reading “Scimmie con macchine da scrivere”